BENVENUTI NEL SITO UFFICIALE DEL METODO RAGGI® CON PANCAFIT®                                                                          fbverde ragg 1  fb business posturalmed1  google verde  inverde  youtubeverde  

TRANSFORM

Sito Ufficiale

×
 x 

Carrello vuoto
CarrelloCarrello vuoto

Fabio Miranda

 

10426783 10203434585931998 2529292111127037379 n

 
 
 
 
 
 

 

 

 

 

 

 

QUALIFICHE:

1° Classificato Campionati Italiani Assoluti 2014   90 kg
2° Classificato Campionati Italiani Assoluti 2013   90 kg
1° Classificato Campionati Italiani Universitari 2013   90 kg
7° Classificato UNIVERSIADE Kazan 2013   90 kg
2° Classificato Campionati Italiani Assoluti 2012   90 kg
1° Classificato Campionati Italiani Under 23 2011   81 kg
1° Classificato Campionati Italiani Juniores 2011   81 kg
1° Classificato Campionati Italiani Juniores 2010   81 kg
2° Classificato Campionati Italiani Juniores 2009   81 kg
2° Classificato Coppa Europa Seniores  Londra 2013   90 kg
3° Classificato Royal Open Città di Visè  (BEl) 2013   90 kg
1° Classificato Coppa Europa Juniores Lignano S. 2011   81 kg
2° Classificato Coppa Europa  Top Ranking  Paks (HUN) 2011   81 kg
3° Classificato Coppa Europa Juniores Mudania (GRE) 2011   81 kg
3° Classificato Coppa Europa Juniores Coimbra (POR) 2009   81 kg
7° Classificato Campionati Europei Juniores Lommel (BEL) 2011   81 kg
9° Classificato Campionati del mondo Juniores Cape Town (ZAF) 2011   81 k   

 

TESTIMONIANZA

La mia esperienza con Pancafit Metodo Raggi é iniziata nel 2007. Allora ero solo un adolescente, ma già i forti carichi di lavoro, che la disciplina del Judo comporta, stavano iniziando a logorarmi: lombalgia, rigidità muscolari varie, articolari, e altre piccole patologie dovute alle continue iniziali retrazioni muscolari, che incidevano negativamente sulle mie catene posturali. Fortunatamente, grazie a mio padre, operatore Pancafit, ho scoperto il metodo e iniziai a usufruirne regolarmente. Ciò ha evitato che quei problemi, ancora lievi, potessero sfociare in futuro in serie patologie fisiche. Mi ha “salvato” allora, in quella fase delicata di crescita e sviluppo muscolare, come adesso, liberando il mio intero corpo e i muscoli altrimenti impossibili da rigenerare, in vista delle mie competizioni e per far fronte agli allenamenti quotidiani.

Quando nel 2013 andai con altri membri della squadra nazionale a fare un completo check-up nel maggiore istituto medico del C.0.N.I - Il Centro di Preparazione Olimpica Acqua Acetosa “Giulio Onesti”- ricordo che i dottori, man mano che si passava nei vari ambulatori, a svolgere le più svariate visite e mi chiedevano dei miei precedenti clinici, mi dissero scherzando: “Ma come sei noioso, non hai niente tu!” perché purtroppo la maggior parte dei miei compagni presentavano problemi, anche seri, essendo il Judo ad alto livello uno sport traumatico e logorante. In quell’occasione ripensai alla fortuna che avevo avuto a poter usufruire di Pancafit, e ancora a dove sarebbero potuti sfociare quei lievi problemi che già anni prima quando iniziai, si presentavano.

I traumi diretti poi purtroppo arrivarono anche per me, ma Pancafit, allora come adesso, mi ha sempre protetto da ciò che si può evitare, al di là delle conseguenze e dei rischi che l’attività agonistica ad alto livello, e nel mio caso i combattimenti, può comportare. Ho sempre pensato che fortunatamente, l’evitabile di gran lunga supera l’inevitabile.

Fabio Miranda

 

   IMG 4968   IMG 4967