BENVENUTI NEL SITO UFFICIALE DEL METODO RAGGI® CON PANCAFIT®                                                                          fbverde ragg 1  fb business posturalmed1  google verde  inverde  youtubeverde  

TRANSFORM

Sito Ufficiale

×
 x 

Carrello vuoto
CarrelloCarrello vuoto
PDFStampa

Riequilibratore biofrequenziale RBF

Prezzo di vendita IVA esclusa: 1700,00 €
Descrizione

RBF modella


RIEQUILIBRATORE FREQUENZIALE RBF

Per la posturologia e la fisioterapia
Per lo sport professionistico e dilettantistico
Per i centri del benessere - palestre – fitness
Per naturopatia e omeopatia

Apparecchiatura dedicata alla rigenerazione dei neuroni
Riattiva la funzionalità mentale e organica
Migliora l’attività biofisica

Il veicolo principale che regola l’attività dei neuroni cerebrali è il DNA-RNA, che viene attivato da un campo elettromagnetico suscettibile di alterazioni quando si verificano: stress, spaventi, traumi, irritabilità, sconforto, senilità ed altro, provocando problemi psicosomatici, disfunzioni e malattie. Da poco tempo un ulteriore fondamento scientifico è stato dato dalla scoperta di alcuni biologi dell’Università di Princeton, negli Stati Uniti, che hanno rilevato nella massa cerebrale dell’uomo la presenza di 100 miliardi di cristalli di magnetite, decifrando un importante meccanismo per la ripresa del benessere psicofisico: questi cristalli per induzione si magnetizzano, trasferendo ai neuroni la stimolazione necessaria a riprendere la loro abituale funzionalità.

A COSA SERVE- A CHI SERVE

L’azione esercitata dal RIEQUILIBRATORE FREQUENZIALE è proprio quella di riattivare le funzioni dei neuroni cerebrali tramite il meccanismo sopra descritto. Si tratta di un’apparecchiatura elettronica di nuova concezione che permette una rapida rigenerazione cerebrale con conseguente riattivazione delle funzioni organiche, producendo un benessere psicobiofisico duraturo. I benefici ottenuti da coloro che lo hanno utilizzato, sono di enorme interesse, come il ridimensionamento delle molteplici problematiche quali depressioni, ansia, ipertensione, insonnia, stress mentali e disturbi psicosomatici.
Il RIEQUILIBRATORE FREQUENZIALE è uno stimolatore elettromagnetico che agisce su bassissime frequenze.

PRINCIPI DI FUNZIONAMENTO

Il RIEQUILIBRATORE FREQUENZIALE genera campi elettromagnetici a bassa frequenza (inferiore a 15 Hz), ritenuti salutari da tutti i biofisici del mondo; alla fascia dell’apparecchiatura arriva una tensione elettrica bassissima (15/20 Volt), assolutamente innocua. Quattro bobine inserite nella fascia (che abitualmente contengono degli emanatori di suoni) inviano alla testa campi elettromagnetici pulsanti aventi forma di onde triangolari o quadre, ben definite. L’apparecchiatura è realizzata in ottemperanza delle norme CEE, con valori di trasmissione magnetica inferiori a quelli massimi concessi dall’Organizzazione Mondiale della Sanità.

 
COME ARRIVA A DESTINAZIONE L’INFORMAZIONE FREQUENZIALE

La differenziazione delle frequenze soddisfa un principio funzionale : l’instradamento entro conduttori giusti di correnti giuste. Da un’area motoria si dipartono fasci di nervi impacchettati in un unico condotto e destinati ad alimentare con energia elettrica il gruppo muscolare da quell’area governato. Durante il tragitto ,il fascio, si suddivide in raggruppamenti di fibre sempre più minuti le quali si distaccano, dal condotto primario, quando attraversano apposite punti di derivazione(plessi,placche,sinapsi). I circuiti derivati si innestano, così in muscoli specifici, in fibrille muscolari di dimensioni  microscopiche. Ma come mai le correnti di provenienza cerebro-spinale sanno trovare così bene la loro strada dirigendosi  verso il punto giusto senza mai disturbarsi a vicenda lungo il tragitto?

Il fenomeno è spiegabile facilmente.

Dalle aree corticali partono milioni di conduttori bicilindrici (fibre nervose) impacchettati in condotti che ne contengono da 50 a un migliaio, opportunamente separati tra loro; isolati, lievemente ritorti, così da ridurre al minimo l’effetto pellicolare.

Ogni conduttore bicilindrico (fibra nervosa) porta una corrente di una determinata frequenza. E’ tarato, per trasportare proprio quella corrente di quella frequenza. Questo è dovuto al rapporto che si crea tra la lunghezza dei raggi dei cilindri coassiali e l’ampiezza della corrente oscillante. Quando un conduttore, o un gruppo di conduttori, fuoriescono (nell’ambito della placca di scambio) dal condotto principale, ciascuno dei conduttori stessi si collegherà ad un determinato circuito derivato : proprio a quel circuito che è tarato per trasportare la corrente della medesima frequenza, o in altri termini, si collegherà proprio a quel circuito i cui due cilindri hanno gli stessi raggi del circuito principale. La corrente oscillante, prodotta, dunque, per esempio nell’area 26 del cervello e destinata ad entrare proprio nei muscoli del dito indice, saprà trovare la sua strada proprio in virtù del suddetto meccanismo.

La singola fibra, costituita da due cilindri di un certo raggio ciascuno, andrà a congiungersi (man mano che dal cervello scende sino al dito) con le altre fibre, i cui cilindri abbiano gli stessi raggi. E poiché la corrente di una certa frequenza non potrebbe scorrere in cilindri di raggio non proporzionato alla sua ampiezza, ecco che il flusso creato nell’area 26 per essere destinato al dito indice, penetrerà, al termine del lungo tragitto dal cervello al dito, proprio nelle fibrille muscolari dell’indice.

Centinaia,migliaia, milioni forse, di correnti oscillanti di frequenze diverse, trasportate, ciascuna, dal suo conduttore appositamente tarato, scorrono su e giù per l’organismo senza, così ,disturbarsi tra loro.

(Dottor G. Mancini)

E’ stato dimostrato che la frequenza e insieme la forma degli impulsi elettrici determinano l’esatta via degli impulsi discendenti da uno stesso focus corticale.(W.S.McCulloch).

VANTAGGI NELL’UTILIZZO

E’ noto che la trasmissione al cervello di campi elettromagnetici generati da ONDE TRIANGOLARI favorisce prevalentemente la produzione di endorfine e serotonine. Queste ultime sono in grado dare effetti gioiosi analgesico-tranquillizzanti e di permettere ai neuroni cerebrali di trasmettere informazioni più rapidamente e continuativamente. Lo scopo è quello di ottenere una più elevata concentrazione mentale necessaria per chi studia ed una maggiore lucidità mentale per chi deve affrontare una giornata di intenso lavoro. Un uso costante dell’apparecchiatura permette di ridurre notevolmente la gravità di disturbi psicosomatici legati allo stress quotidiano e permette d’ottenere un valido aiuto per raggiungere un elevato stato di rilassamento, attraverso il quale si eliminano le tensioni nervose accumulate, ritrovando così nuovo vigore con buon recupero psicofisico e profonda armonia interiore.

Stimolando invece i neuroni cerebrali con le ONDE QUADRE si provoca un aumento della produzione di encefaline, che realizzano un’intensa rigenerazione cerebrale, un aumento delle difese immunitarie ed una migliore funzionalità endocrina cerebrale. Le onde quadre generano nell’individuo un maggior dinamismo, ottimismo e la determinazione necessaria ad affrontare le problematiche sia lavorative che sociali, riducendo fortemente la stanchezza psichica e fisica.

Un ulteriore impiego del RIEQUILIBRATORE FREQUENZIALE è quello della magnetizzazione dei liquidi, che si ottiene posizionando la fascia su di una bottiglia d’acqua minerale per 48 minuti. Questa carica energetica viene mantenuta per parecchio tempo.

L’acqua magnetizzata apporta un grande beneficio alla persona: è stato dimostrato che favorisce l’eliminazione delle sostanze dannose per l’organismo, riduce gli eccessi di zuccheri nel sangue e permette di normalizzare il peso corporeo.

L’acqua magnetizzata permette inoltre di eliminare le tossine che provocano danni dermatologici, tonifica la pelle rendendola morbida ed elastica.

 

 

Unità nella scatola: 1

Recensioni

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.